PAGELLONE Sampdoria 1-1 Chievo

 
Gabriele Rastaldo
Seguimi su:

Gabriele Rastaldo

Fondatore della pagina Facebook Il Mugugno Genovese
Autore e Fondatore del sito www.ilmugugnogenovese.it
Gabriele Rastaldo
Seguimi su:

SAMPDORIA-CHIEVO 1-1

MARCATORI Quagliarella (S) all’11’ p.t.; Inglese (C) al 2′ s.t.
SAMPDORIA (4-3-1-2) Puggioni; Sala, Silvestre, Regini, Pavlovic; Barreto, Torreira, Linetty (dal 23′ s.t. Praet); B. Fernandes (dal 35′ s.t. Djuricic); Schick, Quagliarella (dal 28′ p.t. Muriel). (Krapikas, Cavagnaro, Simic, Dodò, Alvarez, Cigarini, Budimir, Tomic). All. Giampaolo.
CHIEVO (4-3-1-2) Sorrentino; Cacciatore, Cesar, Gamberini (dal 29′ s.t. Frey), Gobbi; Depaoli, Radovanovic, Bastien; Castro; Inglese, Pellissier (dal 26′ s.t. Gakpè). (Bressan, Seculin, De Guzman, Izco, Pogliano, Vignato, Troiani, Rabbas, Kiyine). All. Maran
ARBITRO Maresca di Napoli.
NOTE ammoniti Regini (S), Pellissier (C), Radovanovic (C), Djuricic (S), Depaoli (C), Castro (C).

LE PAGELLE, a cura di Andrea!

PUGGIONI 5: nell’unico vero intervento in cui viene chiamato in causa sbaglia e prende gol. Niente paura …si tratta pur sempre di un secondo portiere che fino ad oggi (Lazio a parte) si è sempre comportato come un primo.
SILVESTRE 6.5: unico vero baluardo difensivo è lui che salva un gol fatto nel primo tempo.
REGINI 5.5: la cosa più positiva della partita è stato il cartellino giallo che gli consente di starsene a Genova e di no andare a Udine prossima settimana.
SALA 5: andate a rivedere i suoi giudizi dei vari giornali di tutto quest’anno, fatevi un sunto di tutti i commenti e stilate pure da soli la sua pagella, anche senza aver visto la partita.
PAVLOVIC 4: nel primo tempo si fa soffiare palla in difesa in maniera goffa rischiando di far subire gol alla squadra, nel secondo è colpevolmente in ritardo sul gol subito.
BARRETO 6.5: dopo qualche settimana a tirare il fiato ecco il Barreto che tutti abbiamo imparato ad apprezzare quest’anno: corsa, grinta e anche qualche buon inserimento.
TORREIRA 6: sfortunato a prendere il palo nel finale, gioca una partita senza infamia e senza lode, considerato poi che sa già di essere con le valigie in mano, va bene così.
LINETTY 5: sbavature a non finire, partita da dimenticare
PRAET 5.5: è bravino…magari anche bravo…forse bravissimo…ma deve dare di più…molto di più.
BRUNO FERNANDES 4: apparte la ciofeca di tiro che sfodera nel primo tempo, sbaglia come al solito quasi tutto…passaggi, tiri, ecc ecc…. è chiaro che nel modulo di Gianpaolo non può assolutamente giocare.
QUAGLIARELLA 7: anche se il suo gol è chiaramente una papera di Sorrentino, lui è bravo a crederci sempre e a non mollare mai. Peccato per l’infortunio.
SCHICK 5: saranno tutte le insistenti voci di mercato…sarà il primo caldo…sarà la voglia di andarsene in ferie, fatto sta che offre la prima prestazione insufficiente della sua stagione. Poco male. Campione è, e campione resterà.
MURIEL 3: se questa è la sua condizione attuale, non merita nemmeno di essere convocato tra i panchinari.
GIANPAOLO 5.5: contro un Chievo in vacanza andava bene anche una prestazione sottotono per aggiudicarsi i 3 punti…quindi ha giustamente rischiato poco e purtroppo oggi gli uomini che aveva a disposizione non erano certo i migliori. Come da ammissione dello stesso Regini a fine partita però, ha grosse difficoltà nel trasmettere quella giusta dose di grinta e cattiveria alla squadra.

COMMENTO: Quello che poteva essere un campionato tranquillo, ricordato anche per i 2 derby vinti e per alcune prestigiose vittorie come quelle di San Siro, ora rischia di diventare un Campionato che verrà presto archiviato e dimenticato nel malaugurato caso in cui domenica prossima a Udine la Samp dovesse perdere. Speriamo quindi di non dover ripetere tra 7 giorni la fatidica frase “le squadre di Gianpaolo non si smentiscono mai”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*